La nuova residenza Ariosto516 è un progetto moderno e raffinato alla cui base vi è la ricerca di un elevato benessere abitativo. E’ un progetto di riqualificazione totale incentrato sui requisiti di eco-sostenibilità, prendendo vita dal recupero di un’area sulla quale insisteva un edificio industriale dismesso, pertanto sarà realizzato senza consumare nuovo suolo. Molte porzioni costruite saranno, anzi, riconvertite in giardini, pubblici e condominiali, il tutto realizzando al contempo nuovi e moderni appartamenti. Le soleggiate facciate della residenza Ariosto516, saranno caratterizzate dalle ampie e profonde logge private degli appartamenti, che andranno ad affacciarsi sui sottostanti giardini e doneranno all’intero volume un design sofisticato e contemporaneo. Al piano terreno sarà presente una piccola galleria di negozi le cui ampie vetrine risultano estremamente ben visibili dalla pubblica via. Una residenza pensata e calibrata per le giovani coppie e le famiglie moderne. Particolare attenzione è stata dedicata alle sinergie tra componenti costruttivi, stile architettonico e dotazioni tecnologiche/impiantistiche, con lo scopo di realizzare un edificio che garantisca risparmio energetico ed una reale diminuzione delle emissioni inquinanti, infatti la residenza Ariosto516 è PRIVA DI EMISSIONI DA COMBUSTIBILI FOSSILI! La nuova residenza Ariosto516 sarà uno dei primissimi, se non il primo, edificio NZEB in BIOEDILIZIA della provincia di Firenze. Un edificio NZEB è realizzato secondo i principi della progettazione sostenibile e bioclimatica, integrato nel contesto, correttamente orientato, in grado di sfruttare al meglio le risorse naturali, come il sole, ben isolato, alimentato ad energia rinnovabile e dotato di impianti tecnologicamente avanzati, e la nuova residenza Ariosto516 lo è!



L'edificio è logicamente progettato con struttura antisismica, a norma secondo le ultime e più stringenti normative di riferimento, in linea con i principi di progettazione sostenibile e al fine di avere un prodotto con caratteristiche superiori, è stato deciso di adottare una struttura costruttiva lignea con tecnologia Xlam. Un edificio di questo tipo anzitutto presenta alcuni aspetti migliorativi rispetto a tecnologie tradizionali, quali: Eco-compatibilità; Efficienza termica; Isolamento acustico; Comportamento sismico; Sicurezza antincendio; Risparmio energetico; Superficie calpestabile. Il legno è poi un materiale che presenta un’impronta di carbonio inferiore, in quanto richiede meno energia e acqua di qualsiasi altro materiale da costruzione per il suo ottenimento ed è rinnovabile al 100%. Viene ottenuto da foreste gestite e certificate in modo sostenibile (PEFC). Per creare un metro cubo di legno viene assorbita dallo stesso una tonnellata di gas serra CO2, per effetto del processo di fotosintesi dell’albero. Quindi l’utilizzo di tale tecnologia presenta una effettiva riduzione delle emissioni di Co2.

Tutti gli appartamenti ed i negozi della nuova residenza Ariosto516 sono dotati di impianti autonomi con pompe di calore di ultima generazione, garantendo anzitutto di avere un edificio a ZERO EMISSIONI da combustibili fossili e poi di essere svincolati dalle spese comuni di riscaldamento, refrigerazione e acs, garantendo libertà e sicurezza di gestione in modo totalmente autonomo. Gli split interni oltre a climatizzare l’aria, provvedono alla sua deumidificazione (in fase estiva) e saranno dotati della tecnologia nanoeTM X, capace di inibire alcuni tipi di inquinanti, virus, batteri, muffe, allergeni e pollini.

L’energia necessaria per la climatizzazione sarà per la gran parte coperta da un impianti fotovoltaici indipendenti per appartamenti, con pannelli posti sulle coperture.

La nuova residenza Ariosto516 sarà dotata di un impianto di riciclo delle acque meteoriche per l’innaffiamento dei giardini condominiali, il tutto al fine di tutelare la risorsa idrica naturale.

Tutti gli alloggi saranno dotati di un impianto di ventilazione meccanica controllata, con recupero di calore ad alta efficienza, il quale assicurerà un continuo e regolare rinnovo dell’aria interna, divenendo un elemento fondamentale per il benessere abitativo, preservando le temperature interne alle unità.

Gli appartamenti saranno SMART dotati di cablaggi internet e attraverso l’internet of things i macchinari presenti nell’appartamento sarà possibile comandarli a distanza attraverso il proprio smartphone. L’edificio utilizzerà sarà predisposto per connessioni ad alta velocità.

Impianto di videosorveglianza per le parti comuni interrate e gli accessi dei vani scale.

Ogni posto auto al piano interrato sarà dotato di punto di ricarica elettrico per veicoli.













Nella nuova Residenza “Ariosto516” saranno disponibili 18 soluzioni abitative adatte ad ogni esigenza, con metrature a partire dai 60 m2 e due splendidi attici. La maggior parte delle unità abitative sono state pensate per le famiglie di oggi, con varie soluzioni trilocali, molte con doppia camera matrimoniale e/o doppi servizi igienici. Tutti i materiali di finitura sono stati selezionati accuratamente e la progettazione interna delle abitazioni è stata pensata secondo un'ottimale suddivisione degli spazi, in modo da dar vita ad alloggi funzionali ed accoglienti. L’attenzione che è stata riposta nei dettagli e nella scelta dei materiali naturali, come i soffitti lasciati a legno a vista, contribuisce a migliorare il comfort abitativo degli spazi interni e a incrementare la sensazione di benessere. Gli ambienti giorno ampi e ariosi, saranno caratterizzati da grandi vetrate che garantiranno il passaggio della luce naturale e determineranno una continuità fisica tra interno ed esterno, tale da sembrare uno la continuazione dell’altro. Le logge ampie, luminose e riservate, saranno un ottimo luogo di relax. Non solo uno spazio aperto, ma una vera e propria stanza in più, da vivere e arredare. Non solo scelte impiantistiche che fanno la differenza, nella nuova residenza Ariosto516 grande attenzione è stata posta anche nella scelta di impiegare finiture e materiali di alto livello che renderanno uniche le soluzioni abitative di Ariosto516, che saranno al contempo estremamente personalizzabili. L’utilizzo di materiali altamente isolanti utilizzati per l’involucro esterno abbinati a serramenti altamente performanti garantiranno oltre ad un ottimale isolamento termico anche un elevato isolamento acustico e quindi un elevatissimo comfort abitativo.













    Il piano terreno del fabbricato sarà dedicato ad una piccola e graziosa galleria di negozi.
    I tagli in corso di costruzione saranno facilmente personabilizzabili fino ad un massimo di 750mq per il fondo unico! i negozi potranno essere abbinati a posti auto privati nel cortile laterale di circa 300mq con accesso carrabile indipendente.

    Il piano risulterà rialzato rispetto al filo strada di circa 80 cm, al fine di rendere maggiorente visibili le ampissime vetrine. I locali commerciali saranno anch’essi a BASSISSIMO CONSUMO ENERGETICO, dotati di impianti indipendenti di riscaldamento/refrigerazione e acs rispetto agli appartamenti, e dotati di impianto fotovoltaico.

    I pavimenti saranno del tipo galleggiante in modo da facilitare nel tempo modifiche e adattamenti per mutate esigenze. L’ubicazione, la vicinanza alla stazione ferroviaria e alle strutture mediche circostanti (asl e synlab), rendono questi fondi unici per visibilità nella zona.



La nuova residenza Ariosto516 si trova nelle immediate adiacenze dalla piazza del Mercato, centro storico della cittadina di Sesto Fiorentino, con tutti i suoi negozi. Rimanendo però sui confini esterni della cittadina questo permette facilmente di raggiungere sia a piedi che in bicicletta, l'ampio “parco della Piana”, ed avere a disposizione molti spazi verdi attrezzati, nonchè il “Giardino Ariosto”.  Nelle immediate vicinanze si hanno molti servizi scolastici, dall’infanzia alle medie, ed infine gli istituti superiori ed il polo scientifico universitario, sono facilmente raggiungibili anche in bici. A pochi minuti di strada, si hanno a disposizione alcuni grandi supermercati della GDO (Esselunga e Coop).
Piste ciclabili
Il fabbricato confina con la pista ciclabile che collega il centro al “Polo Scientifico Universitario” e da questo si estende poi fino a Firenze, ed a breve, con la realizzazione di un altro tratto di pista ciclo-pedonale, sarà possibile arrivare fino a Campi Bisenzio.
Mezzi pubblici
La zona è servitissima. Nelle immediate vicinanze si trovane le fermate delle linee Urbane (Ataf) ed extraurbane degli autobus, che vanno sia in direzione Firenze, che Campi Bisenzio e Prato- La stazione ferroviaria principale del Comune è raggiungibile a piedi  in meno di 3 minuti, per non dimenticare che a soli 7 minuti in macchina è possibile arrivare agli imbarchi dell'aeroporto di Firenze “A. Vespucci”.
Viabilità automobilistica
Inoltre, per chi si muove in macchina, nelle vicinanze dell'intervento, troviamo le principali vie di comunicazione che permettono di raggiungere facilmente non solo Firenze e Prato, attraverso la viabilità provinciale e comunale, ma in pochi minuti si arriva al raccordo autostradale di Firenze Nord, e quindi all'autostrada “del sole” o la “Firenze-Mare”.





è possibile scaricare liberamente le foto: tasto destro sulla foto, salva immagine con nome.